Ogni “maledetto” giorno

A volte può sembrare che non faccia più Teglia Romana, ma in realtà quando fai “cose” tutti i giorni continuamente, queste “cose” sembrano perdere valore. In realtà è solo una percezione,perchè il nostro impegno ,il nostro lavoro,la nostra passione ci fa dare il massimo in tutto quello che facciamo. Tutti i giorni cerchiamo di dare continuità al nome e alla fama che ci ha contraddistinto in questi mesi di eccellenza. Quindi anche nella nostra serata libera del sabato , riaccendiamo i forni e tiriamo fuori i nostri ingredienti unici dal frigo per prepare la TEGLIA ROMANA. Il nostro obiettivo oltre che passarci un bellissimo sabato sera è trovare ulteriori abbinamenti tra gli ingredienti e le consistenze tra i tantissimi prodotti che abbiamo,e come stiamo scoprendo nel tempo, la semplicità e’ quella che paga maggiormente, sia a gusto che a consistenza in bocca. Ormai l’impasto è rodatissimo e crediamo che ogni prodotto debba essere studiato e mantenuto in standard elevatissimi sempre, e nel frattempo studiare le modifiche da apportare per aumentare sapori e profumi in Alternative di impasto. Spingerci sui nuovi prodotti ci permette di migliorare i vecchi ed il nostro percorso continuerà su questa strada sempre.

Radicchio di Treviso, Fior di Agerola, Cotto Premium, Provola Affumicata, Granella di Pistacchio, Mostarda di Miele
Radicchio di Treviso, Fior di Agerola, Cotto Premium, Provola Affumicata, Granella di Pistacchio, Mostarda di Miele
Radicchio di Treviso, Fior di Agerola, Cotto Premium, Provola Affumicata, Granella di Pistacchio, Mostarda di Miele
3 POMODORI:Piennoli del Vesuvio, pomodorini gialli, Corbarino, Fior di Agerola, Conciato Romano, Pesto di basilico
3 POMODORI:Piennoli del Vesuvio, pomodorini gialli, Corbarino, Fior di Agerola, Conciato Romano, Pesto di basilico
Fior di Agerola, Gorgonzola di Novara, Spianata Piccante, Olive Taggiasche e Cioccolato Fondente grattugiato
Fior di Agerola, Gorgonzola di Novara, Spianata Piccante, Olive Taggiasche e Cioccolato Fondente grattugiato

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*