Zero+, nuove farine per un concetto di Pizza

E dopo mesi di prove, studio e ricerca siamo arrivati al dunque. Per chi segue il blog sa che le due farine erano in test da vario tempo, cercando di trovare la giusta quadra e il giusto utilizzo. Sono le DENTI Zero+  in versione da W250 per le brevi lievitazioni e da W340 per le lunghe lievitazioni. Sono farine naturali, miscelate dal mulino Denti e arricchite con germe di grano tostato. Venerdì 24 Novembre è la data di nascita e presentazione agli agenti, quindi mi sono preparato per l’evento attivando il DentiLab ed utilizzando queste farine in varie tipologie di impasti e grani speciali. Sono state cotte Teglie Romane, Pizza alla Pala e Focacce utilizzando sia la Saraceno e Semi di Chia, la Nerissima con Segale e il grano Spezzato Prima Macina. Le possibilità sono veramente tante per utilizzare queste farine, dal pane alla teglia classica passando dalla Romana alla pizza Napoletana e al Metro. Ho voluto creare queste farine proprio per coprire tutti i range di prodotti che faccio perchè credo fermamente nel LESS is MORE (meno è più) intendendo che la semplicità alla fine ripaga sempre creando equilibrio.

Impasto Zero+ e Grano Saraceno e Semi di Chia


Impasto con Zero+ e Grano Spezzato “Prima Macina”



Impasto con Zero+ e Nerissima (Segale e Semi)


Il mostro con le prime pale 
Le prime teglie



Qui ci sono le pale sezionate

Cottura di stracci di Focaccia con Nerissima e Zero+
Altre sezione di Pale con Grano Saraceno e Zero+

Straccetti di Focaccia con Nerissima e Zero+
Gli assaggi non mancavano


Altra prospettiva